Le donnine di Milano

Nella lussuosa Milano anche le donne hanno un prezzo. Le donne di cui parlo sono quelle che il prezzo se lo danno, e chi per gioco e chi per mestiere, di questo prezzo ne fa uno stile di vita.
E’ per questo che nelle notti milanesi puoi trovare una donna che ti offre la sua compagnia per non meno di tre zeri. Quando ti offrono una notte così costosa sei di certo nel loro target, anche se sei basso, brutto, calvo o peloso. Tanto a fare la differenza è il plafond della carta di credito e non l’aspetto di chi la possiede.
Il prezzo è alto e paghi la presenza e l’immagine, paghi la posizione perché al 99% sei in centro, magari alle spalle del Duomo e paghi anche i lussuosi abiti , i trucchi eleganti e le ottime fragranze con i quali ti senti fare la tanto lusinghiera proposta.
Se invece non ti trovi in centro ed hai perso la 91 è probabile che le uniche donne che incontrerai non saranno certo le più raccomandabili.
Donne che si vendono per cifre con solo uno zero, che non fanno della loro immagine il punto forte della loro comunicazione.
L’approccio è diverso, e mentre cammini per quelle lingue di asfalto che gli altri chiamano Viale Monte Ceneri o Viale Certosa, hai la possibilità di vedere delle auto che si avvicinano a loro e propongono il solito valzer della contrattazione.
Se cerchi una donna in queste zone, evidentemente il tuo conto BancoPosta non è dei più fiorenti e quando vai in Duomo lo fai per turismo.
Queste donne ti fanno pagare anche loro la posizione, ma non quella geografica, quella dell’amore, con prezzi più alti per stare alle loro di spalle.
Il loro target è molto più ampio rispetto a quello delle loro lussuosissime concorrenti e in questo caso non è il plafond a fare la differenza, ma la liquidità. Con questa da dividere con chi le ha messe lì, devono anche regalarsi qualche abito da limitare per rendere la carne più appetibile e comprare anche qualche kilo di trucco per essere più nascoste e visibili allo stesso tempo.
Nella Milano capitale dell’economia italiana tutto ha un prezzo, anche le donne.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s